Il Villaggio Iungi sotto i riflettori di “Rigenerazione Urbana”

Ieri sera un dibattito sul Piano integrato del quartiere.

85
Via Ferraris, quartiere Iungi-Scicli
-Pubblicità-

SCICLI – Il quartiere Iungi torna in “primo piano”. Al centro d’incontro di via Ponchielli su iniziativa del ‘Laboratorio di Rigenerazione Urbana’ si è tenuto, un incontro-dibattito con l’amministrazione comunale per discutere del Piano Intergrato di Iungi, di recente approvazione. E’ stato il primo di una serie di momenti di dialogo e confronto fra residenti, tecnici liberi professionisti, e amministrazione comunale rispetto a un cammino di pianificazione urbanistica concertata.

I lavori sono stati aperti dal Sindaco Enzo GIannone che ha illustrato per grandi linee le ultime fasi di istruttoria che hanno portato all’approvazione del progetto e l’obiettivo di creare a Iungi una nuova centralità urbana. Come si è più volte detto in questi giorni ci si è focalizzati sulla importante opportunità che il piano costituisce per la riqualificazione urbanistica del quartiere nel rapporto con l’intero contesto urbano. Fra i temi affrontati, la riqualificazione dell’area del campo di calcio comunale Ciccio Scapellato e del futuribile trasferimento dello stesso in un’altra area, al fine realizzare una struttura moderna e in grado di ospitare eventi sportivi di categorie superiori. Tra le altre opere di riqualificazione previste nel piano anche l’ampliamento della farmacia comunale e la sistemazione dell’area giardinata annessa, gli interventi di riqualificazione in via Ciliegio.

“La nuova visione urbanistica del quartiere connessa alla rifunzionalizzazione dell’area del campo sportivo– ha spiegato l’assessore Viviana Pitrolo- costituirebbe una complessiva opera di cucitura, o di rammendo -per usare un termine caro alla moderna urbanistica- delle diverse anime del quartiere, al fine di restituire ad esso una nuova centralità.