Droga e spaccio a Scicli, la polizia arresta un giovane di 22 anni

I cani antidroga hanno rinvenuto un chilo e 300 grammi di marijuana

197
-Pubblicità-

SCICLI – Cani antidroga sono stati impiegati dagli uomini del commissariato di Modica, in una operazione mirata a contrastare lo spaccio di stupefacenti nel territorio di Scicli. Rinvenuto un chilo e 300 grammi di marijuana ed arrestato un giovane: Massino Korreshi di 22 anni. A seguito di una perquisizione domiciliare compiuta a casa di Korreshi i cani antidroga si sono fermati ai piedi di un albero, chiaro segnale che in quel posto era stata nascosta sostanza stupefacente. Lo scavo nel posto, individuato dal fiuto dei cani antidroga, ha fatto scoprire una valigetta contenente numerosi involucri cellophanati e sigillati ermeticamente con nastro adesivo, contenenti marijuana.

Massimo Korreshi

Il giovane di origini albanesi è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio e, dopo le formalità di rito, condotto presso il carcere di Ragusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

I controlli della Polizia di Stato, in collaborazione con le unità cinofile di Catania, hanno interessato anche gli istituti scolastici dei comuni di Scicli e Modica, al fine di contrastare il consumo di droga tra i giovanissimi.