Circonvallazione ovest di Scicli, Unimpresa: “Cosa si aspetta ad aprirla?”

Intervento dell'Unimpresa Ragusa

69
Un tratto di strada della nuova circonvallazione ovest Scicli
-Pubblicità-

SCICLI – Il direttore dell’Associazione Unimpresa, Giovanni Trovato, in una nota, chiede chiarimenti riguardanti la situazione di stand-by della circonvallazione ovest di Scicli.“La costruzione della nuova arteria stradale-dice Trovato-, finanziata per circa 4 milioni nel 2011, è stata necessaria per decongestionare il traffico del Viale I° Maggio e agevolare allo stesso tempo il transito dei mezzi di soccorso che by-passerebbero così il flusso veicolare cittadino. La nuova circonvallazione ovest, ancora chiusa al traffico-prosegue Trovato-, doveva essere collaudata e resa fruibile al traffico veicolare entro Giugno 2017, ma nonostante i lavori, appaltati ed avviati nel 2011 e coordinati dalla Protezione Civile, risultano ultimati dal dicembre 2015, la strada risulta ancora chiusa al traffico veicolare”. Il rappresentante di Unimpresa aggiunge: ”Riteniamo incomprensibile mantenere ancora chiusa l’arteria stradale, perciò sollecitiamo le istituzioni e gli enti pubblici interessati di volersi attivare per rendere fruibile la circonvallazione. Rivolgiamo un appello a chi di competenza -conclude Trovato- per giungere ad  una urgente definizione della questione”