Insabbiamento porticciolo di Donnalucata e pulizia straordinaria. Presentata un’interrogazione consiliare

Disagi per marineria e operatori turustici

238
Donnaluvata, porticciolo imalgato
-Pubblicità-

SCICLI – I pescatori di Donnalucata sono andati via da un bel po’ di tempo, l’insabbiamento e l’inalgamento dello scalo di alaggio hanno reso impossibile l’attracco. Per guadagnarsi la ‘giornata’ sono stati costretti a spostarsi a Pozzallo e Marina di Ragusa. Una situazione insostenibile che ha spinto le forze di opposizione consiliari ha presentare un’interrogazione a seguito di numerose segnalazioni di pescatori, residenti e operatori turistici della frazione sul cattivo odore e sullo stato in cui si trova il porticciolo.

La problematica al porticciolo ha origini remote ed è nota a tutti. “Ho constatato personalmente- afferma il consigliere Enzo Giannone di Scicli Popolare-  la situazione e lo stato in cui versa tutta l’area portuale. Oltre al porto, completamente insabbiato sono presenti alghe in putrefazione, resti di canne e materiale vario nonché sversamenti di acqua dal circolo nautico; a tutto ciò va aggiunto il reale pericolo per l’incolumità delle persone che transitano in questa zona. Per questi motivi ho chiesto all’amministrazione comunale –prosegue Giannone- di avviare urgentemente azioni di bonifica dell’aria e di ripristino delle normali condizioni di utilizzo del porticciolo.

La stagione balneare è già iniziata ed è continuo il flusso di turisti e visitatori, per cui si proceda subito visto che l’attuale stato di cose pregiudica il turismo nella borgata con conseguente danno economico per gli operatori turistici e i residenti.”