Contatori idrici illegibili e bloccati, bordate sul Comune che corre ai ripari

Polemiche per i bollettini dell’acqua arrivati in ritardo.

357
Foto (SVN)
-Pubblicità-

Contatori idrici illegibili e bloccati, le bollette per il pagamento dell’acqua con scadenza 30 aprile sono arrivate con un mese di ritardo. Quanto basta per fare arrabbiare i cittadini che chiedono una migliore qualità dei servizi. Le bordate all’indirizzo del Comune non sono mancate. L’amministrazione comunale ha deciso di correre ai ripari. Come? Facendo pressione sull’ufficio acquedotto per velocizzare la sostituzione dei contatori idrici illeggibili o bloccati, in modo da evitare il ‘forfettario’. In questo modo sarà normalizzata la banca dati delle utenze idriche. In merito alle fatture, emesse dal Settore Entrate del Comune, servizio idrico, relative al II° acconto anno 2016, recapitate ai contribuenti in data successiva alla scadenza del 30/04/2017, prevista per il pagamento, causa disguidi di spedizione, i contribuenti avranno prorogata la scadenza al 30 giugno 2017. Dal Comune, intanto, fanno sapere che per migliorare la qualità dei servizi presto sarà avviato il portale del contribuente interattivo su web. “ Tutti i contribuenti mediante nome utente e password- si legge in una nota del Comune-potranno controllare la situazione di tutti i propri tributi, nonché comunicare la lettura del contatore idrico, inviare richieste di informazioni e tante altre utilità”.