Scicli potrebbe far parte del Parco “Monti iblei”

Dopo l’esclusione di cinque anni fà

452
-Pubblicità-

SCICLI – A Scicli si torna a parlare del “Parco nazionale Monti Iblei”. Il Comune di Scicli nel lontano 2012 era stato escluso dal piano. Negli anni nulla di definitivo è stato fatto per definire l’area per il parco ed oggi il Comune di Scicli ha la possibilità di farvi parte. Ecco perché il Movimento Cinque stelle di Scicli ha presentato una mozione d’indirizzo, condivisa dal resto della minoranza e dall’opposizione, affinchè Scicli si attivi per essere compresa in questa importante area di eccellenza.

Concetta Morana Foto(SVN)

Abbiamo finito di scherzare– dice Concetta Morana– ora passiamo alle cose serie. Abbiamo atteso che l’amministrazione sciclitana-prosegue la pentastellata-ci mostrasse la programmazione che ha intenzione di portare avanti per la città. Sono trascorsi 6 mesi, rompiamo gli indugi. Scicli ha tutte le carte in regola per fare parte del Parco nazionale “Monti Iblei”.

Chiediamo che il Sindaco, la Giunta ed il Consiglio Comunale si adoperino per far sì che anche questa importante occasione non venga sciupata”. Anche il consigliere comunale di “Scicli Popolare” Enzo Giannone, spinge perché cresca l’attenzione sull’argomento del parco. “Scicli è tornata di nuovo in gioco-dice Giannone-per entrare a far parte dell’area che diventerà Parco ‘Monti iblei’ e le occasioni non vanno sprecate”.