Giunta Giannone e commercianti a confronto sullo sviluppo della città

Dopo le polemiche delle scorse settimane sulla ZTL

250
-Pubblicità-

SCICLI – Raccolta differenziata per le attività produttive, rispetto dei dehors, pedonalizzazione del centro storico:sono stati i punti principali affrontati in un incontro fra Comune e commercianti. Si tratta del primo incontro dopo le polemiche sull’allargamento della Ztl (Zona a traffico limitto) sollevate da Confcommercio. A palazzo di città parlano di un “proficuo incontro”; sono stati il sindaco Enzo Giannone e l’assessore allo Sviluppo economico Viviana Pitrolo ad incontrare i rappresentanti dei commercianti: Raffaele Giallongo e Giuseppe Puglisi. L’assessore Pitrolo ha illustrato i prossimi passi che porteranno a valorizzare il centro, con una Ztl estiva serale estesa alla via Nazionale, e una Ztl in via Pirandello a Donnalucata, in via sperimentale, solo per il periodo estivo.

“Esiste convergenza di vedute-ha detto l’assessore Pitrolo- fra i commercianti e il Comune circa il tema del rispetto delle regole nel conferimento dei rifiuti, nel decoro degli spazi pubblici, nella regolamentazione del sistema dei parcheggi che non sia penalizzante per chi vive nel centro storico di Scicli, e della maggiore borgata rivierasca. Il tavolo proseguirà nelle prossime settimane- conclude l’assessore Pitrolo- in un approccio di progressivo confronto e di biunivoco scambio di informazioni per far fronte alle esigenze di accoglienza, sempre più pressanti e importanti che la città si trova ad affrontare”.