La Koizumi Scicli fa il pieno al Grand Prix Sicilia Esordienti “A”-“B” e Junior

Il bottino è di 3 medaglie d’oro, una d’argento e due bronzi

321
Vincenzo Pelligra sul podio più alto
-Pubblicità-

JUDO – La scuola di Scicli non si discute. I risultati parlano chiaro. Una palestra che da 30 anni sforna atleti di qualità e che vince in punta di piedi evitando i riflettori. E’ la filosofia del fondatore e poi maestro del “Judo club Koizumi” di Scicli. Maurizio Pelligra non finisce mai di stupire. Anche al “Gran Prix Sicilia” esordienti A-B e Junior conquista medaglie. Una corsa inarrestabile. “Si chiude in bellezza il semestre agonistico per i miei atleti- dice Maurizio Pelligra- che dopo il recente risultato di campione Italiano dell’atleta Filippo Cicciarella conquistato a Riccione lo scorso 4 giugno, ieri hanno riconfermato le loro performance al palazzetto dello sport “Palaghiaccio” di Catania in occasione della seconda tappa del circuito regionale “Grand Prix Sicilia” per Esordienti A – B e Junior”.

Nella categoria esordienti B di 2° anno 60 Kg è l’atleta Vincenzo Pelligra a mettersi in luce superando diversi incontri e conquistando un meritato primo posto, ottima prova anche per Raffaele Verdirame, che nella categoria 73 Kg, dopo aver vinto diversi combattimenti, ottiene il gradino più alto del podio, terzo posto sempre nella 73 kg per il compagno Francesco Fidone. Tra gli esordienti B di primo anno categoria 40 Kg. Vincenzo Maggio si classifica al secondo posto. Per gli esordienti A nella categoria 36 Kg. Matteo Agosta si aggiudica il 3° posto mentre tra gli Junior a dare spettacolo, vincendo diversi incontri tutti per ippon, è Daniele Mililli categoria 73 Kg che regala alla Koizumi Scicli l’ultima medaglia d’oro della giornata. A fine giornata il bottino è di 3 medaglie d’oro, una d’argento e due bronzi.