La “Casa delle Associazioni” ha ospitato un seminario sui temi della partecipazione popolare

Incontro organizzato da "Il blog di Scicli"

536
-Pubblicità-

SCICLI – Mirko Viola, esponente della società civile catanese, segretario dell’associazione “CittàInsieme”  ed ideatore dei Laboratori di Cittadinanza Attiva “City Source” per la promozione della democrazia partecipata nei Comuni, è stato ieri ospite a Scicli presso la Casa delle Associazioni di via Musso per un seminario informale sui temi della partecipazione popolare. Cittadini di Ragusa, Scicli e Monterosso Almo, questi ultimi appartenenti alle associazioni “Arci” e “Un’Altra Storia”, hanno focalizzato la discussione sugli strumenti di partecipazione che una legge dello Stato degli anni 2000 rese obbligatorio inserire negli statuti comunali, le integrazioni necessarie, il fabbisogno in termini di regolamento applicativo.

La conversazione ha anche riguardato le procedure per la gestione dei Beni Comuni, che a partire dal 2014 hanno visto l’abbandono delle “convenzioni” a favore dei “patti di collaborazione” lanciati dal Laboratorio di innovazione sociale Labsus di Bologna. Sulla base delle ormai numerose esperienze portate a termine nel nostro Paese, il  gruppo di lavoro intercomunale curerà una riflessione comune su un testo base, che verrà accompagnato da un elenco degli errori più comuni, in modo da favorire l’adozione quanto più corretta e rapida di questo prezioso strumento in un’ottica di “area vasta”.

L’incontro, organizzato da Il Blog di Scicli, ha poi affrontato altri temi ed è terminato prendendo in considerazione le procedure per rendere effettiva la partecipazione dei cittadini alle decisioni connesse all’impiego delle somme individuate dalla legge regionale 5 del 2014.