-Pubblicità-

SCICLI – Tre dei cinque amministratori comunali sono dei neofiti della politica che mai hanno avuto esperienze amministrative. Gli assessori Caterina Riccotti, Viviana Pitrolo e Lino Carpino quando hanno iniziato l’avventura erano davvero a ‘digiuno’ sul piano politico e amministrativo. Certo, i livelli non sono ancora alti, ma la città sembra apprezzare, comunque, il coraggio  e  l’impegno. Non ci resta che attendere. Intanto, cresce l’associativismo mentre i partiti politici sono quasi spariti. PD, UDC tentano di risollevassi dal fondo mentre il M5S, dopo la  l’entusiasmo iniziale, sembra appiattirsi. Senza dibattito e confronto l’azione amministrativa ne risente e va avanti in modo statico senza subire il fiato sul collo. A “L’intervista” l’assessore comunale Lino Carpino prova a rispondere ad alcune domande sulla mancanza di confronto e sulla mancanza dei partiti politici. Lui il bicchiere lo vede mezzo pieno.