A Scicli due giornate dedicate alla “Giornata del rifugiato”

Manifestazione in programnma a Villa Penna

709
-Pubblicità-

SCICLI – Ieri sera a Scicli, la Casa delle Culture, centro di accoglienza e integrazione, ha promosso la prima di due serate che, per il secondo anno, rappresentano una manifestazione a Villa Penna, proprio nella Giornata del rifugiato. L’edizione di quest’anno ha messo insieme ben 25 associazioni che operano in tutta la provincia, insieme alle strutture che accolgono minori a Modica e Ragusa. A Villa Penna, sono esposte le foto che i ragazzi e le ragazze ospiti della Casa delle Culture, hanno realizzato durante un laboratorio organizzato con la fotografa Maddalena Migliore.
Ieri, c’è stata anche la proiezione di due video, frutto del lavoro di un laboratorio, con Chiara Digrandi del collettivo CineSinAutor.