Coltivava marijuana in casa, arrestato giovane sciclitano

I carabinieri hanno eseguito diverse perquisizioni in locali del centro storico

1280
-Pubblicità-

Un altro arresto per droga a Scicli; stavolta sono stati i carabinieri ad eseguirlo in un blitz antidroga portato a termine ieri sera. A finire in manette un 23enne di Scicli, incensurato e nullafacente, sorpreso con marijuana divisa in dosi e materiali per coltivare, tagliare e confezionare la droga.

                                

Lo hanno fermato in una strada del centro di Scicli a bordo della sua auto, nella quale i carabinieri hanno trovato un sacchetto in cellophane con 8 grammi di marijuana. A casa sua, in camera da letto, i militari hanno trovato un contenitore con altri 90 grammi di marjuana e, in un’altra stanza, una vera e propria serra per la coltivazione della droga, con impianto di irrigazione ed illuminazione, con tre piante di ‘canapa indiana’ alte un metro e mezzo. Il giovane è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio e adesso è ai domiciliari. Durante la stessa serata i carabinieri hanno puntato l’attenzione sui luoghi maggiormente frequentati dai giovani,  dove sono stati effettuati diversi controlli e perquisizioni.