No al coleottero che attacca gli alberi di carrubo, il Consiglio comunale approva mozione di indirizzo

Durante la seduta consiliare il presidente Danilo Demaio presenta il neo segretario comunale Cinzia Gambino

428
-Pubblicità-

SCICLI – Una mozione d’indirizzo in Consiglio comunale per fermare l’attacco del coleottero, che sta devastando gli alberi di carrubo iblei. Ieri sera la mozione, presentata dai consiglieri di opposizione (Rita Trovato, Mario Marino, Marianna Buscema, Claudio Caruso e Enzo Giannone), è stata approvata all’unanimità. Il documento impegna gli organi politici e gestionali, ciascuno per le proprie competenze, ad attivarsi immediatamente alla risoluzione della problematica. In inizio di seduta è stata presentata la nuova segretaria comunale Cinzia Gambino, che ha esordito rispondendo ad alcune domande da parte di alcuni consiglieri.

Sette i punti all’ordine del giorno, tra questi l’ospedale Busacca ed i siti culturali. Due argomenti che nelle ultime due settimane hanno caratterizzato il dibattito in città. Il presidente del Consiglio comunale, Danilo Demaio, ha voluto che questi due temi passassero al vaglio della massima assemblea cittadina. Sul punto relativo al coleottero che attacca gli alberi di carrubo SVN ha intervistato il consigliere di ‘Scicli popolare’ Enzo Giannone.