Campo di calcio in erba sintetica, un piccolo gioiello che non luccica ancora

Da anni si attende la riapertura dell'impianto

513
Campo di calcio a 11, Villaggio Jungi
-Pubblicità-
SCICLI -Da quando l’impianto di calcio a 11 del ‘Polivalente’ di via Foscolo a Jungi è stato chiuso anni fa per consentire i lavori di ammodernamento della struttura, a Scicli si è perso il “mitico” torneo di calcio amatoriale (ex Endas). Dopo mille peripezie il campo di calcio in erbetta sintetica sembra prossimo all’apertura. Un bel colpo d’occhio, nulla da dire. Prato verde, porte nuove, rete di recinzione a norma, mancano solo gli attori, i calciatori che scalpitano per calpestare quel manto erboso che più volte ha rischiato di andare in malora. Cosa manca allora per consegnare il campo alla città?  Qualcuno dal Comune fa sapere che  sono arrivate le panchine, già le panchine! Importanti, ma non fondamentali per l’inaugurazione.  Adesso non ci sarebbero più alibi per dire che non si può aprire.
“Dopo la relazione descrittiva elaborata dal RUP- fa sapere dalla sua pagina Facebook il consigliere comunale Guglilemo Scimonello- adesso il tecnico completerà tutta la documentazione relativa al collaudo tecnico-funzionale dell’impianto sportivo. Stavolta sento che sia la volta buona! Basta negatività, dubbi e incertezze sulla riapertura e fruizione del campo di calcio a 11. La città vuole e chiede a gran voce, l’importantissima struttura sportiva. Adesso non ci sono più scuse che possono giustificare un ulteriore proroga nella consegna del campo sono convinto che questa struttura tornerà a breve ad essere fruibile da parte dei cittadini”. Non ci resta che…