Restano ancora chiusi i siti culturali, la città rischia di retrocedere nella classifica del Val di Noto

Da quattro settimane la stanza di Montalbano, la Chiesa di Santa Teresa e Palazzo Spadaro sono off limits

536
Via Penna (Foto SVN)
-Pubblicità-

SCICLI – I turisti ci sono stati anche in questo fine settimana, mancano i siti culturali che rimangono, per la quarta settimana consecutiva, chiusi. La stanza di Montalbano, la chiesa di Santa Teresa  e Palazzo Spadaro mostrano il cartello chiuso. Chissà per quanto tempo ancora. L’estate avanza inesorabilmente e la città perde ‘colpi’ sul piano dell’immagine.
Se si sparge la voce che Scicli barocca retrocede rispetto agli altri siti Unesco viciniori sarà difficile recuperare. Due associazioni dicono no alla gestione dei siti culturali a dimostrazione che c’è qualcosa che non và. L’amministrazione tentenna, appare in affanno. Una soluzione bisogna pur trovarla in attesa di un rimedio definitivo.