I Lions club di Scicli abbracciano i ragazzi del “Campo Italia Disabili”

La visita al centro storico di Scicli, l’incontro con i cittadini di Scicli, è’ stato un momento straordinario.

361
-Pubblicità-

SCICLI – E’ stata un’esperienza che ha lascito il segno. Ragazzi e ragazze provenienti da diversi paesi del mondo, partecipanti al “Campo Italia Disabili”, hanno visitato Scicli, accolti dal Presidente Adriano Caserta e dai soci del Lions Club di Scicli. Le bellezze architettoniche e monumentali ed i luoghi di Montalbano di Scicli, hanno regalato tante emozioni agli speciali ospiti. “Lo scopo del campo- ha commentato il presidente Adriano Caserta- è di aiutare i giovani portatori di handicap a sviluppare le proprie potenzialità attraverso attività di gruppo, culturali, ricreative, sportive, turistiche e di condividere tempo ed esperienze tra i portatori di handicap e normodotati. La visita al centro storico di Scicli, l’incontro con i cittadini di Scicli, è’ stato un momento straordinario, con il calore dell’accoglienza, della partecipazione, della condivisione e della solidarietà. E’ stata anche l’occasione di verificare quanto hanno fatto i Lions di Scicli durante l’anno sociale trascorso per rendere accessibili alcune chiese con la donazione di alcuni scivoli per l’abbattimento delle barriere architettoniche”.

I ragazzi in carrozzina hanno potuto ammirare i monumenti anche da dentro, oltre che le suggestive visioni esterne del barocco sciclitano.

Ancora molto lavoro occorre fare perché altre chiese ancora non sono accessibili ai disabili.

A fine giornata il Sindaco di Scicli Enzo Giannone, insieme alla Vice Sindaco Caterina Riccotti, hanno voluto salutare i graditissimi ospiti, con foto di gruppo, e una apprezzatissima degustazione delle granite siciliane, nella centralissima Piazza Municipio, nella via F.M. Penna.