Carabinieri e Polizia locale in via Penna col metro in mano a misurare gli spazi pubblici occupati dai gestori dei locali

E' successo sabato e domenica scorsi

4835
Via F.M. Penna
-Pubblicità-

SCICLI – Fine settima insolito in via Francesco Mormina Penna, dove Carabinieri e Polizia locale hanno girato per i tavoli esterni dei vari locali pubblici a misurare lo spazio occupato da ogni titolare. Gli uomini in divisa, forniti di metro e bloc- notes, hanno appuntato metri e centimetri impegnati dalle attività. Tutto questo mentre ai tavoli i clienti consumavano pizze, patatine, antipasti e gelati. Si è appreso che a disporre i controlli non è stato il Comune di Scicli ma la Questura di Ragusa. Sono state controllate anche le emissioni sonore e le licenze di vendita. Non si conosce l’esito della verifica. Questo controllo ha riguardato tutti i comuni della provincia di Ragusa.