Il “Piccolo Bagnino” riscuote successo, ieri atto finale a Cava d’Aliga

Un progetto coordinato dall'istruttrice Floriana Iurato

572
Spiaggia Ponente, Donnalucata (FOTO SVN)
-Pubblicità-

SCICLI – Ieri si è consumato l’atto finale del progetto “Piccolo bagnino” presso il lungomare “Frine” di Cava d’Aliga. E’ stata l’istruttrice Floriana Iurato a seguire nei particolari il progetto, promosso dal Rotary Club di Modica, Società Nazionale di Salvamento sez. Ragusa, C.I.S.O.M., e dal Comune di Scicli.” Un’iniziativa- riporta una nota del Comune-tesa alla prevenzione della mortalità da annegamento in età infantile e di sviluppo di una più ampia sensibilità alla sicurezza della balneazione nei bambini tra i sei e dodici anni. Il progetto ha avuto diffusione in maggio nelle scuole del Comune di Scicli grazie al protocollo d’intesa tra il MIUR e la Società Salvamento di Genova. Le esercitazioni hanno avuto luogo nella spiaggia di ponente a Donnalucata e a Cava d’Aliga”.