Cavalli bardati in miniatura, straordinaria serata agostana di folkrore e tradizione

Ideatore della manifestazione l'instancabile Ciccio Marinero, organizzazione del Comitato "Cava Santa Maria La Nova"

943
Bardatura vincitrice (FOTO MIMMO MICELI)
-Pubblicità-

SCICLI –  Quello appena trascorso è stato un sabato dedicato al folklore e alla tradizione con il “II° concorso dei Cavalli bardati” che riporta alla storica “Cavalcata di San Giuseppe”. La manifestazione ha coinvolto migliaia di gente nel suggestivo scenario della chiesa della Consolazione all’interno della Cava di Santa Maria la Nova. Come sempre è stato l’instancabile Ciccio Marinero a ideare l’evento. L’organizzazione è stata del Comitato “Cava Santa Maria La Nova”. Marinero, ancora una volta, ha dato dimostrazione del suo grande amore per le tradizioni della città proponendo questo concorso in un angolo (quasi) nascosto del centro storico, l’antico sagrato della chiesa “ro Consulu”. Una attenta giuria composta da Carlo Bonincontro, Franco Cicero, Marianna Buscema, Jennifer Bonincontro e Mariacarmela Miccichè, ha decretato la migliore bardatura in miniatura. Lavori di pregiata fattura artigianale hanno rappresentato uno spettacolo unico. E’ stato un bel colpo d’occhio. Questa la classifica finale della seconda edizione del “Concorso cavalli bardati”.

FOTO PMM GROUP SCICLI

Questa la classifica finale della seconda edizione del “Concorso cavalli bardati”:
1 posto Caterina Brancati, 2 Francesco Arrabito, 3 Guglielmo Zisa, 4 Luca Zisa, 5 Antonio Militello. Hanno partecipato anche Marika Ficili, Giuseppe Magro, Alex Lorefice e Nicolò Brancati.