Da oggi i bus turistici scoperti anche a Scicli

Collegheranno la città a Ibla e Modica

639
-Pubblicità-

SCCLI – Prima corsa, venerdì 25 agosto, del “Tour Barocco”, servizio di autolinea turistica regionale con autobus scoperti che collegheranno Scicli a Ragusa Ibla e Modica.

A darne l’annuncio l’assessore allo sviluppo economico del Comune di Scicli, Viviana Pitrolo.

Il servizio di autolinea è stato autorizzato dall’Assessorato regionale infrastrutture e mobilità a seguito della stipula di un’apposita convenzione tra i comuni di Scicli, Ragusa e Modica e la Sais Trasporti, società che in atto espleta il servizio di trasporto pubblico locale in ambito regionale e che metterà a disposizione gli autobus scoperti.

Il percorso definito dal “Tour Barocco” sarà il seguente: Capolinea Piazza del Popolo ( Ragusa ), Corso Italia, Piazza Repubblica, Largo San Paolo, Corso Umberto ( Modica), Largo Gramsci (Scicli), Corso Umberto ( Modica), Largo San Paolo ( Ibla), via Ottaviano/ via Porta Walter (Ibla), Via Ottaviano/ via SS. Trovato ( Ibla), Piazza G. B. Hodierna/Giardini Iblei (Ibla), Largo Camerina/Duomo (Ibla), Piazza della Repubblica ( Ibla), Corso Italia (Ragusa), Piazza Libertà, Piazza del Popolo.

Grazie ai bus scoperti, si potenzieranno i collegamenti fra le tre città Unesco della provincia di Ragusa, in un percorso virtuoso di rafforzamento dell’identità turistica dei loro centri storici.