Dal 1° ottobre al “Busacca” di Scicli in funzione il PTE con ambulanza medicalizzata

Ficarra: "Una scelta condivisa con l'amministrazione comunale"

784
Ospedale Busacca, Scicli (FOTO SVN)
-Pubblicità-

RAGUSA – La Direzione generale dell’Azienda Sanitaria di Ragusa,  secondo quanto previsto dal Piano della Rete regionale dell’emergenza, ha comunicato all’Assessorato regionale alla Salute l’intenzione di procedere alla trasformazione del Pronto Soccorso del presidio ospedaliero “Busacca” di Scicli   in  PTE – Presidio Territoriale di Emergenza con ambulanza medicalizzata,  con  l’avvio, del nuovo servizio,  a far data 1° ottobre p.v. “Una scelta condivisa con l’Amministrazione comunale – ha dichiarato il Commissario dell’Asp, Salvatore Lucio Ficarra –  che si indirizza nell’ottica di realizzare un significativo miglioramento della qualità dell’assistenza diretta, a partire dalla gestione dell’emergenza territoriale, con la possibilità di aumentare l’appropriatezza delle prestazioni erogate. Un servizio, quindi, atteso  dalla comunità sciclitana  perché ne ravvisa  un chiaro miglioramento dell’organizzazione sanitaria”. E’ importante ricordare che il PTE si avvarrà del  personale medico dell’emergenza territoriale attualmente in forza al Pronto soccorso del presidio ospedaliero “Busacca”.