Non solo via F.M. Penna, mete preferite anche il palazzo del ‘questore’ di Vigata e il torrente di via Aleardi

Piace la movida di via F.M. Penna

1388
-Pubblicità-

SCICLI – Via F.M. Penna resta in cima alla classifica dei siti più visitati dai turisti che arrivano a Scicli. Tutti vogliono calpestare le basole di una strada barocca tra le più belle in Sicilia. Nello stesso anello barocco c’è il palazzo del questore e il commissariato di Vigata ad attirare i turisti che a Scicli arrivano numerosi. Il successo dei luoghi continua.

Sale al vertice della classifica delle bellezze paesaggistiche e barocche il torrente di via Aleardi.  Il suo “notturno” è straordinario, molti giovani lo scelgono per passeggiare e gustare un drink. La location è unica. Le luci notturne e l’effetto ‘ombra’ sui palazzi completa un piccolo capolavoro. Basta compiere appena mille passi verso la parte alta per arrivare in piazza Carmine oppure in piazza Municipio cuore del barocco. In questo scenario la movida sciclitana occupa un posto di vertice nel panorama provinciale.

Stanotte al “97” di via Penna festa grande con il Dj “Fritz Da Cat”. Due, tre ore di puro divertimento con tanta musica e divertimento.