Consiglio comunale nullo, tutta colpa di una mancata notifica 

Dopo l'annullamento del Consiglio si inaspriscono i rapporti tra maggioranza e opposizione

705
-Pubblicità-

SCICLI – Consiglio comunale nullo a Scicli. E’ quello convocato per stamattina. La seduta, cominciata con 9 consiglieri sugli scranni su 16, è stata subito invalidata per la mancata consegna della notifica di partecipazione ad un consigliere di opposizione, Claudio Caruso. Una ‘seduta’, nata sotto un cattivo segno. Prima la polemica sul mancato passaggio in conferenza dei capigruppo della sua convocazione –con l’opposizione critica con il presidente Demaio e la sua risposta piccata– e poi, la mancata notifica da parte del messo comunale, al consigliere Caruso. Un bel guazzabuglio che inasprisce il clima già non idilliaco tra maggioranza e opposizione. Rita Trovato, è molto infastidita per quanto è accaduto stamattina e parla a nome di tutta l’opposizione. Sulla mancata notifica a Caruso, è intervenuto con un post su un social un dipendente comunale.  “Interessante – c’è scritto – Il consigliere che si nasconde e non si fa trovare dal messo e poi denuncia la mancata notifica. Nenache al regista Monicelli è venuta un’idea simile! Caruso, letto il post, ha annunciato di volere intervenire nelle sedi opportune. “Ci accusano di  fare  ostruzionismo al lavoro di questa amministrazione. Non capisco come  sei consiglieri di minoranza possono ostacolare una giunta  che ha monopolizzato tutto e che può contare su numeri importanti in aula”.