Alberto Amenta e Claudia Finielli si aggiudicano la quarta edizione del “Terre Iblee Tour 2017”

La terza ed ultima tappa domenica si è svolta nei "luoghi di Montalbano"

192
Foto Siciliarunning
-Pubblicità-

ATLETICA – Dopo le lunghe ed estenuanti tre tappe (Sampieri-Castello di Donnafugata-Scicli) si chiude la quarta edizione del “Terre Iblee Tour 2017”. A portarsi a casa l’edizione 2017 del Terre Iblee tour 2017 sono stati Alberto Amenta (Libertas Scicli) e Claudia Finielli (Orecchiella Garfagnana).
Alla fine delle tre tappe la classifica generale maschileAlberto Amenta (Libertas Scicli) 1h16’16, Valerio Facciolo (Euro Atletica 2002) 1h23’26, Massimo Roberto (US San Michele) 1h23’29, Michele Carribba (Padua Ragusa) 1h25’18, Giuseppe Licitra (No al Doping) 1h26’11.
Mentre la classifica finale femminile vede: Claudia Finielli (Orecchiella Garfagnana) 1h30’05, Valentina Galbusera (Lambro Milano) 1h31’29, Paola Zaghi (GS Zeloforamagno) 1h31’57, Fernanda Mirone (Barocco Running) 1h36’01, Angiola Conte (Atl. 3V Varese) 1h37’49.
La terza e ultima tappa nel barocco sciclitano, svoltasi domenica mattina, ha visto     nuovamente protagonista, con un’ottima prestazione, Amenta che ha preceduto Antonino Mansueto e il lombardo Valerio Facciolo. Tantissime emozioni ha regalato, invece, la gara femminile con la volata finale che ha visto protagoniste la Finielli e Valentina Galbusera, quest’ultima arrivata seconda solamente per pochi decimi. Sul terzo gradino del podio si è piazzata Paola Zaghi.

Foto Siciliarunning

Un’altra ottima prestazione da segnalare quella dello sciclitano Gianni Asta (al centro nella foto) (Società Pietro Guarino natura iblea Rosolini), classificatosi terzo per quanto riguarda la categoria SM.