“Il Comune di Scicli spende 24.400 euro per l’acquisto di due varchi elettronici”

1446
-Pubblicità-

SCICLI – Invece di spendere 24.400 euro per l’acquisto di due varchi elettronici per il controllo della ZTL di F. M. Penna (determina n. 11 del 9/3/2017) l’amministrazione Giannone avrebbe dovuto affrontare i molteplici interventi prioritari, tra i quali quelli in materia di circolazione.
Nell’estate dell’anno scorso, il Comitato “Cambiare Scicli” segnalò al Comandante dei Vigili Urbani Dr.ssa Marina Sgarlata la necessità di ripristinare il semaforo di Viale Primo Maggio, al fine di evitare incidenti, in attesa che venisse realizzata una rotatoria in sostituzione di detto semaforo, evidenziando anche la necessità di installare una serie di specchi parabolici in quegli incroci dove gli automobilisti non hanno la possibilità di vedere i mezzi che sopraggiungono.
Infatti, i numerosi incidenti avvenuti dimostrano la necessità di provvedere urgentemente a ripristinare la sicurezza nella circolazione. Invero gli incroci di Via Piave hanno registrato una serie continua di incidenti stradali di cui l’ultimo tra detta Via e il Corso Umberto I.
Ma quel che resta inspiegabile è che il Sindaco di Scicli, avendo trattenuto la delega alla Polizia Municipale, non ha provveduto ad attuare i provvedimenti necessari a ripristinare la sicurezza nella circolazione tra i quali l’installazione di una serie di specchi parabolici in tutti quegli incroci ad alto rischio di incidenti nonché i necessari interventi manutentivi sulle numerose strade e anche marciapiedi dissestati.

E che dire della bambinopoli di Largo Gramsci da anni con tutte le mattonelle divelte e nell’incuria più totale.
Inoltre è da oltre tre anni che la Via Ospedale, all’altezza del cimitero, presenta uno scavo coperto da lastre di acciaio per consentire il passaggio agli automezzi. Che cosa dobbiamo aspettare per intervenire che qualcuno vi precipiti dentro con il proprio mezzo.
Ecco alcune delle tante priorità di Scicli che questa amministrazione avrebbe dovuto affrontare e risolvere.
In ultimo le mancate risposte del Sindaco di Scicli ai nostri rilievi di ordine giuridico, su delibere, determinazioni e atti di gestione del Comune, evidenziano l’assenza di trasparenza di questa amministrazione e il rifiuto di confronto democratico. E poi loro ci dicono che questa è la migliore amministrazione di Scicli.

                                                                                                                                                                        Il presidente – Dott. Giuseppe Implatini