Scioglimento 2015, oggi è stata la ‘prima’ seduta dell’attuale Consiglio comunale

Dopo la conferma del Consiglio di Stato

326
-Pubblicità-

SCICLI – Quella riunitasi stamattina a palazzo di città è stata la prima seduta consiliare tenutasi all’indomani della conferma, da parte del Consiglio di Stato, dello scioglimento del Conisglio avvenuto nel 2015. La seduta è durata poco più di un’ora ed ha visto la trattazione di tutti gli argomenti all’ordine del giorno. In scaletta quattro argomenti.  Chi si aspettava un cenno in aula dello sciogliemento è rimasto deluso. Negli ultimi giorni in città si è parlato tanto della conferma della legittimità dello scioglimento del comune di Scicli per infiltrazioni mafiose, deciso dal consiglio dei Ministri il 29 aprile 2015. Tra i ricorrenti c’era anche l’attuale assessore al Bilancio Giorgio Vindigni che allora occupava uno scranno dell’aula consiliare. Tra coloro che faceva parte del Consiglio comunale  ‘sciolto’   anche il consigliere  Claudio Caruso che si dimise prima che il Consiglio comunale venisse mandato a casa.