“La mossa del cavallo”, sono cominciate a Scicli le riprese del film tratto dal romanzo di Camilleri

Via F.M. Penna invasa da tanti curiosi e turisti

6979
-Pubblicità-

Scicli – Sono cominciate oggi a Scicli le riprese dell’atteso film per Rai Uno, ambientato nel 1800, dal titolo “La mossa del cavallo”.

Gianluca Maria Tavarelli dopo “Il giovane Montalbano” e “Maltese – Il romanzo del Commissario” è tornato sul set per girare una serie realizzata sempre dalla Palomar di Carlo Degli Esposti. “La mossa del cavallo” è  tratto dall’omonimo romanzo di Andrea Camilleri.  La pellicola viene girata nei luoghi di Montalbano, in particolare all’interno di palazzo “Bonelli” e palazzo “Spadaro”.

La pellicola vede, tra i protagonisti, anche Michele Riondino. Il suo è un ritorno a Scicli dove ha girato la fiction “Il giovane Montalbano”. Per Scicli un’occasione per promuovere, ancora una volta, le sue bellezze in stile barocco. Le riprese sono state anticipate di una settimana a causa delle avverse condizioni meteo previste per la prossima settimana.