Per Scicli debutto sfortunato, sconfitto in casa dal Cara Mineo

Per gli sciclitani realizza Voi

677
-Pubblicità-

CALCIO – Per Scicli 1 – Cara Mineo 2

Marcatori: 2’pt Kone Hammed, 5’ pt Voi, 37’ st Kone Hammed.

Per Scicli: Bruni, Manenti, Grimaldi (1’ st Salemi), Trovato, Carpinteri, Mallo (33’ st Asta), Verdicchio, Guastellini (1’ st Iurato), Sinacciolo (35’ pt Migliorino), La China (33’ st Allibrio), Voi.   All. Gianni Agosta

Cara Mineo: Gassama, Keita, Isizah, Dumbia, Kone Lassine, Sow, Elochukwu, Doumbia, Savane, Charty, Kone Hammed. All. Trombino

Arbitro: La Terra di Ragusa

Note: al 45’ st Voi fallisce un calco di rigore.

Inizia con una sconfitta il campionato per il Per Scicli. Al “Ciccio Scapellato” è stato sconfitto con il punteggio di 2 a 1 cedendo l’intera posta in palio agli ospiti del Cara Mineo, squadra molto fisica e caparbia. Il Per Scicli non può che recitare il mea culpa per aver fallito diverse occasioni nell’arco dei novanta minuti e, poi, per aver sprecato il calcio di rigore nei minuti finali dell’incontro. Nella squadra di casa qualcosa da rivedere per quanto concerne la concentrazione e la tenuta atletica. In alcuni momenti ha concesso troppo agli avversari mettendo nelle condizioni gli attaccanti ospiti di creare seri pericoli. Nel taccuino oltre alle azioni dei due gol non c’è altro da registrare, con il gioco che è ristagnato a centrocampo senza occasioni degne di nota. Nella ripresa i cambi apportati dal tecnico sciclitano non sortiscono gli effetti sperati. L’azione più clamorosa, al 29’, è quella capitata a Verdicchio innescato in corridoio da Carpinteri, che si presenta davanti al portiere ospite, ma il suo tiro è sbagliato. Al 39’, Voi lanciato a rete si fa anticipare dal portiere in uscita. Al 45’, l’episodio del rigore fallito da parte di Voi, il cui tiro finisce fuori. Al termine della partita negli spogliatoi si mastica amaro, si respira un’aria pesante per la delusione cocente, ma il tempo, comunque, per migliorarsi c’è e non appare logico fare drammi al primo stop casalingo. Adesso il gruppo biancazzurro alla ripresa degli allenamenti dovrà fare autocritica e prepararsi al derby in casa della Virtus Ispica. 

Le interviste sono state realizzate da Leonardo Emmolo.