Sconfitta di misura del Per Scicli ad Ispica, sciclitani penalizzati da un’espulsione

Cartellino rosso per Assenza al 65'

488
Azione di gioco Virtus Ispica-Per Scicli (Foto Davide Militello)
-Pubblicità-

VIRTUS ISPICA 1

PER SCICLI 0

Marcatori: al 14’ pt Thraorè.

VIRTUS ISPICA: Limone, Ficarra, Davide Sabellini, Denaro (84’ Rosa), Floriddia, Danilo Sabellini, Randazzo, Lauretta, Nicastro (90’ Moltisanti), Thraorè, Perez (77’ Accurso). All. Orlando. In panchina: Amato, Migliorino, Giannone, Puglisi

PER SCICLI: Bruni, Manenti (76’ Iurato), Grimaldi, Trovato (55’ Salemi), Guastellini (55’ Migliorino), Carpintieri, Verdicchio (81’Allibrio), Assenza, Sinacciolo, La China, Voi. All. Agosta. In panchina Di Rosa

ARBITRO: Lucini di Caltanissetta.

NOTE: al 65’ espulso Assenza per doppia ammonizione

CALCIO – Sconfitta di misura per il Per Scicli nel derby con la Virtus Ispica. L’undici sciclitano  non è riuscito a recuperare una rete di Thraorè realizzata al 14’ del primo tempo, con un tiro dai 20 metri che ha sorpreso il portiere Bruni. E’ stata una partita avara di emozioni, le due squadre hanno provato ad imporre il proprio gioco. Dopo la rete dello svantaggio, il Per Scicli ha tentato di riportare le sorti della gara in parità ma i suoi attaccanti sono stati imprecisi. La difesa ispicese ha controllato alcuni pericoli spunti di Voi, La China e Verdicchio. Il primo tempo si chiude con il vantaggio degli uomini di Orlando. Nella ripresa gli ispicesi tentano di chiudere l’incontro ma subiscono il pressing del Per Scicli che tenta di ristabilire in tutti i modi l’equilibrio. Determinante per il gioco dell’undici sciclitano è stata l’espulsione di Assenza per doppia ammonizione. I ragazzi di Agosta hanno perso incisività e peso nella zona nevralgica di campo non riuscendo più a recuperare. Il risultato di 1 a 0, di una gara scialba, è rimasto fino al triplice fischio del signor Lucini di Caltanisetta. Per il Per Scicli ci sarà tempo per recuperare. Nella prossima giornata i biancoazzurri ospitano in  casa il Santa Lucia, reduce  da una sconfitta  con il Canicattini Bagni.

Si ringrazia per la collaborazione Davide Militello