“Ospedale Busacca, argomento principe in questa campagna elettorale”

Dichiarazione del presidente del consiglio, Danilo Demaio

221
-Pubblicità-

SCICLI –  “A seguito di alcune note stampa e dichiarazioni che negli ultimi giorni sono circolate in città circa la vicenda legata all’Ospedale Busacca, si ritiene doveroso chiarire e ribadire la posizione del consiglio comunale. Come è noto, l’impegno di questo Consiglio Comunale e di questa amministrazione nei confronti del nosocomio Sciclitano è stato uno dei temi fondamentali e primari affrontati dal massimo consesso cittadino. Sin dai primi mesi d’insediamento sono state intraprese azioni corali e condivise dalle parti volte al rilancio ed alla salvaguardia del nosocomio Sciclitano nell’interesse della cittadinanza. Volendo ripercorrere le varie fasi che hanno visto questo consiglio Comunale protagonista, partiamo dallo scorso 28 aprile 2017, quando, l’allora Direttore generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa, Dott. Aricò, presentò alla conferenza dei sindaci della provincia di Ragusa il Piano di riorganizzazione della Rete Ospedaliera Regionale, definita dalle Autorità nel Decreto del 31 Marzo 2017 e pubblicato in GURS n° 15 del 14/04/2017, in vigore dal 1 Gennaio 2018. Poco dopo, il Consiglio Comunale, giusta Delibera n ° 8 del 08/02/2017 approvò una mozione d’indirizzo condivisa e firmata dall’intero consesso dove veniva richiesta l’applicazione per intero del Piano Sanitario Regionale con una serie di potenziamenti volti a rendere ancora più efficiente il nosocomio SciclitanoSuccessivamente in data 09/05/2017 l’intero consiglio e L’A.C. si recava presso i locali del nosocomio Sciclitano per constatare lo stato dei luoghi alla presenza dei funzionari e tecnici dell’ASP. Da quell’incontro e da interlocuzioni con i vertici dell’ASP, veniva votata una ulteriore delibera Consiliare che riproponeva la richiesta di applicazione completa di quanto previsto dal Piano Regionale (n°39 del 09/05/2107). La stessa sarà poi di supporto al Sindaco che la presenterà in sede di conferenza dei Sindaci giorno 10/05/2017. Successivamente il Consiglio ha avuto numerose interlocuzioni con l’ASP di Ragusa che ha sempre chiesto tempo, fissando date di consegna mai rispettate e rassicurando tutti circa la completa attivazione dei servizi previsti. Fino ad arrivare alla seduta del Consiglio Comunale dello scorso 3 Ottobre 2017 quando, alla presenza del nuovo Direttore Generale dell’ASP di Ragusa, Dott. Lucio Ficarra, veniva nuovamente ribadita (giusta delibera n° 77 del 03/10/2017) la volontà dell’intero Consiglio di vedere applicato per intero il Piano Sanitario RegionaleOggi, con le elezioni Regionali alle porte, qualcuno tenta di additare il Consiglio Comunale come responsabile di chiusure o spostamenti di reparti e servizi all’interno dell’Ospedale Busacca.
Il Consiglio Comunale non ha mai parlato di chiusure di alcun genere, anzi ha sempre (lo dimostrano le tante delibere) cercato di farsi promotore del volere della cittadinanza affinché i servizi previsti e quelli attualmente attivi, venissero potenziati ed incrementati soprattutto per quanto riguarda l’asse dell’emergenza-urgenza che rappresenta, oggi più che mai, l’unica sicurezza.
Non potendo inoltre entrare nel merito della parte gestionale, che è strettamente di competenza dell’ASP, respingiamo ogni forma di strumentalizzazione e ribadiamo con forza che il Consiglio ha fatto in passato, e continua tuttora, a monitorare costantemente l’azione dell’azienda Sanitaria Provinciale affinché quanto previsto dalla norma Regionale venga realizzato nei locali dell’Ospedale Busacca di Scicli”.

Il presidente Consiglio comunale di Scicli
Danilo Demaio