Una signora di Scicli riceve una bolletta dell’acqua da 200 mila euro

La donna ha un normale appartamento dove vive da sola. Deve pagare € 197.043,22 per avere consumato in 5 mesi (dal 20 luglio al 31 dicembre 2016) 66.637 metri cubi di acqua

5113
-Pubblicità-

SCICLI – Cosa si può fare con 200 mila euro? Tante cose. Ad esempio comprare un bel appartamento, 10 automobili da 20 mila euro ciascuna, vivere per 10 anni con 1.700 euro al mese senza fare nulla, ma non pagare una bolletta dell’acqua. E’ successo che una signora di Scicli si è vista recapitare una bolletta dell’acqua di quasi 200 mila euro. La fattura del 11.10.2017, riguarda un’unità immobiliare dove vive una sola persona. L’importo è precisamente di  euro 197.043,22. Il periodo fatturato riguarda cinque mesi. Dal 20 luglio al 31 dicembre 2016. Il consumo effettuato in quella abitazione è stato di mc 66.637.Per una famiglia di 3 persone, che consuma circa 140 metri cubi all’anno, la bolletta media si attesta fra i 200 e i 300 euro.Un consumo spropositato, fuori dalla logica”, ci dice la destinataria della fattura che vuole restare nell’anonimato.“Chiunque si sarebbe accorto- aggiunge l’utenteche quella cifra era frutto di un clamoroso errore. Invece è stato fatto ugualmente il calcolo sulle cifre indicate dal contatore e riportato in fattura che è stata regolarmente spedita al mio indirizzo“. Oggi il contatore, montato nuovo di zecca dal personale del Comune, a 11 mesi di distanza dalla lettura del 31 dicembre 2016 segna mc 99.992. “Ciò dimostra chiaramenteaggiunge l’utente- che in quella scatola qualcosa non va. L’utente chiede che qualcuno risolva il problema per pagare il reale consumo. Inutile dire dei ripetuti reclami fatti a palazzo di città dalla destinataria dell’assurda bolletta.