L’Atletico Scicli vuole i primi tre punti in casa contro la capolista Portopalo

Mister Peppe Betto risponde ad alcune domande analizzando la situazione della squadra

269
-Pubblicità-

CALCIO – L’Atletico Scicli vuole invertire la rotta a partire da domenica pomeriggio quando affronterà in casa l’ostico PortopaloPartita valida per la sesta giornata di andata del campionato di Prima Categoria, con inizio alle 14,30.
In settimana è stato sentito l’allenatore Peppe Betto a cui sono state poste delle domande.
Mister in questo scorcio di campionato come ha visto la sua squadra?
Sono soddisfatto per quanto riguarda l’impegno dei giocatori e per i punti che abbiamo ottenuto. Un po’ meno per ciò che concerne il gioco che ancora è lontano dal normale standard. Con il lavoro cercheremo di eliminare il gap, con i ragazzi ho parlato chiaro”.
Qual è la forza di questo gruppo ?
I ragazzi sono veramente eccezionali per la coesione e l’impegno che dimostrano. In cinque anni hanno ottenuto tre volte i play off dimostrando un buon livello di gioco, ma per puntare in alto la squadra deve fare in modo di trovare una coralità di gioco superiore”.
Cosa ne pensa degli Under che stanno dando il loro contributo alla squadra?
Gli under stanno facendo bene e sono certo che con il tempo potranno dare ancora di più. Abbiamo tre ragazzi del 2000 che sono stati prelevati dal Per Scicli”.
Dando uno sguardo alla prossima gara in casa con il Portopalo come vi state preparando?
Sarà una partita importantissima per noi. Faremo di tutto per ottenere tre punti, mettendo tutta l’intensità possibile. Gli ospiti sono parecchio preparati con qualche giocatore di esperienza, vedi su tutti Accarpio che è anche il capocannoniere del girone G. Noi dobbiamo stare parecchio attenti dimostrando equilibrio. Le gare si possono vincere giocando anche male, ma sfruttando le occasioni che si presentano anche su palle inattive”.