Anche gli esordienti della Judo Koizumi Scicli si fanno notare in Coppa Italia

Bronzo per Vincenzo Pelligra e Raffaele Verdirame

125
-Pubblicità-

JUDO – Risultati positivi per gli atleti della Judo Koizumi Scicli, impegnati, lo scorso week end, al PalaPellicone per la finale di ‘Coppa Italia’ per la categoria esordienti “B” a Ostia.
Vincenzo Pelligra (categoria 60 Kg), Raffaele Verdirame (categoria 73 kg) e Francesco Fidone (categoria 73 kg) i tre judoka che, guidati dal guidati dal loro maestro Maurizio Pelligra, hanno preso parte alla manifestazione.

Ottima prestazione in particolare per Vincenzo Pelligra e Raffaele Verdirame protagonisti, entrambi, di incontri entusiasmanti di alto tasso qualitativo e tecnico vinti per ippon, dovendosi arrendere nell’incontro valido per la finale per il primo e secondo posto. Per nulla scoraggiati, consapevoli delle loro capacità e volenterosi di voler tornare a Scicli con una medaglia, Pelligra e Verdirame sono riusciti a vincere, nelle rispettive categorie, la finale per il terzo e quinto posto, aggiudicandosi un importante medaglia di bronzo.
Torneo sfortunato, invece, per Francesco Fidone che perde al primo incontro.
Un ottimo risultatodichiara il maestro Maurizio Pelligrache peraltro è arrivato in una stagione che ha visto gli atleti della ‘Judo Club Koizumi Sciclisalire sui podi di tutte le categorie di peso e di età dai trofei giovanili a quelli internazionali”. Risultati – conclude Pelligra – che ripagano i nostri sacrifici e allenamenti e ci danno entusiasmo per raggiungere nuovi obbiettivi contando forza del gruppo”.
Impegno e sacrificio alla base dei risultati così importanti ottenuti dalla Koizumi Scicli. Sono risultati, quelli conseguiti dagli judoka sciclitani in queste ultime settimane, che vanno ad incrementare punti in vista della ranking list, per categoria, che a fine stagione viene redatta per le società. Sta crescendo un affiatatissimo gruppo di giovani, che darà tante soddisfazioni. Doveroso segnalare anche le condizioni in cui questi coraggiosi giovani si allenano in un locale adibito a palestra, ma con spazi particolarmente ridotti. Sarebbe ora che l’amministrazione comunale prestasse la dovuta attenzione per questa disciplina, definita come sport minore, ma dalle grosse potenzialità individuali.
Ora occhi puntati al Grand Prix Sicilia riservato a esordienti, cadetti e junior, che si si disputerà domenica 10 dicembre a Villa Grazia di Carini.