Per Scicli a ‘singhiozzo’ battuto dal Pro Ragusa

Primo tempo equilibrato, nella ripresa inutile il forcing finale dei rossoneri

394
Il Per Scicli poco prima di affrontare il Pro Ragusa
-Pubblicità-

PER SCICLI 1

PRO RAGUSA 3

Marcatori: pt. 30’ Spitale, 43’ Vitale; st. 32’ Blando, 47’ Puma.

Per Scicli: Di Rosa, Manenti, Trovato (pt 17’ Grimaldi), Mallo, Carpinteri, Assenza (st 1’ Guastellini), Migliorino, Voi (St. 30’ Allibrio), Verdicchio, Sinacciolo (st.1’ Amenta; st 30’ Sudano), Spitale. A disp.: Giannì, Khalifa,
All. Gianni Agosta.

Pro Ragusa:  Pannuzzo, Tumino, Battaglia, Ferlito, Criscione An. (st.12’ Gurrieri), Suizzo, Criscione Ad (st.21’ Licitra), Bornabó (pt. 26’ Scribano; st.29’ Assenza), Puma (st44’ Galifi), Vitale, Blando. A disp. Riolo, Cascone.
All. Cervillera

Arbitro: Cristian Decaro di Agrigento

CALCIO – Per Scicli travolto in casa da un determinato Pro Ragusa che prima controlla la gara e poi la fa sua nella ripresa. Due reti nel primo tempo entrambe su calcio di rigore. In vantaggio il Per Scicli con Spitale al 30’ che trasforma dagli 11 metri per fallo su Verdicchio. Al 43’ il pareggio degli ospiti, un difensore tocca con la mano e dal dischetto realizza Vitale.
Nella ripresa il Pro Ragusa passa in vantaggio al 32’ con una rete siglata da Blando che approfitta di una mischia in area per spedire alle spalle del portiere. Il Per Scicli tenta di recuperare e si sbilancia in avanti. In una azione di contropiede viene trafitto per la terza volta al 47’ da Puma che supera con un pallonetto di Rosa in uscita.
Nei minuti di recupero, al 49′, i padroni di casa provano ad accorciare le distanze con Spitale che impegna Pannuzzo con una conclusione da distanza ravvicinata.