Mozione di sfiducia al Presidente del Consiglio comunale Danilo Demaio

Presentata dai sei consiglieri di opposizione

1593
-Pubblicità-

SCICLI – “Il presidente del Consiglio comunale di Scicli Danilo Demaio ha in più occasioni violato i doveri istituzionali di neutralità politica vanificando il ruolo di super partes”. Lo scrivono i sei consiglieri di opposizione (Marianna Buscema, Mario Marino, Rita Trovato, Enzo Giannone, Claudio Caruso e Concetta Morana) in un documento in cui viene chiesta la sfiducia nei confronti dello stesso Presidente della civica assise e l’immediata revoca dell’incarico. Alla minoranza non è piaciuto “il comportamento tenuto dal Presidente nella seduta consiliare del 7 dicembre- si legge-, riguardante la proposta di ordine del giorno al fine della regolare messa ai voti di quest’ultima”. I consiglieri di opposizione ritengono che “non vi siano più le condizioni affinché Demaio possa continuare a ricoprire il ruolo di Presidente per gravi inadempienze che non garantiscono concretamente la tutela ed il rispetto di tutti i componenti del Consiglio per un sereno svolgimento delle sedute”.  Il documento è stato protocollato, il Presidente Demaio avrà 30 giorni di tempo per convocare una seduta consiliare dedicata alla questione.