Scicli: palazzo Lipparini, ecco come sarà la nuova facciata dopo l’intervento

Il progetto è stato presentato stasera a palazzo Spadaro

4457
-Pubblicità-

SCICLI – La sala Falcone-Borsellino di Palazzo Spadaro stasera era piena di gente per seguire la presentazione del progetto della nuova facciata di palazzo ‘Lipparini’ di Piazza Italia. L’intervento riguarderà, oltre all’adeguamento alle normative sulla sicurezza della struttura, anche l’aspetto esteriore dell’edificio scolastico, la cui facciata di vetro è considerata una ‘ferita’ architettonica per il centro storico barocco della città. Alla presentazione hanno preso parte il sindaco Enzo Giannone, l’assessore ai lavori pubblici Viviana Pitrolo, il Sovrintendente di Ragusa Calogero Rizzuto, l’ingegnere capo del Genio Civile di Ragusa Mariano Ignazio Pagano, il capo settore lavori pubblici del Comune, ingegnere Andrea Pisani, e i progettisti incaricati dal Comune, gli architetti Gaetano Manganello e Carmelo Tumino, dello studio Architrend.

E’ stato il sindaco di Scicli, Enzo Giannone, ad aprire i lavori. “Un sindaco interpreta la volontà dei suoi cittadini. Il 95 per certo dei miei concittadini –ha detto Giannone-  vuole che la facciata del palazzo Lipparini torni com’era prima. E noi ci stiamo impegnando affinché l’edificio scolastico, oltre ad essere messo in sicurezza, torni in qualche modo all’antico”.