Scivola in casa l’Atletico Scicli, il Noto difende coi denti il doppio vantaggio

Vibrate proteste per un gol annullato a Pellegrino in pieno recupero

682
-Pubblicità-

ATLETICO SCICLI 1

NOTO 2

Marcatori: pt. 20’ Di Pasquale; pt. 22’ Pricone; st. 26’ Vindigni

Atletico Scicli: Jaye Dam, Voi, Falsone (st.1’ Carbone), Asta (st.13’ Iozzia, st.40’ Pellegrino), Petriliggieri, Adamo, Cannella, Padua, Drago, Donzella (st.1’ Vindigni), Gennuso (st.9’ Lutri). All. Peppe Betto. A disp. Micieli e Sortino

Noto: Romano, Molisana, Musso, Cavarra, Fichera, Di Pasquale, Lo Pizzo, Sammito, Pricone (st 47’ Salemi N.) Micieli V. (st. 24’ Esposito), Malandrino. All. Nicola Bonnarivo. A disp. Spicuglia, Montalto, Tiralongo e Salemi C.

Arbitro: Salvatore Azzolina di Caltanissetta

CALCIO – Inaspettato scivolone interno dell’Atletico Scicli. Il Noto è stato bravo a difendere coi denti il doppio vantaggio, maturato nei primi 22 minuti di gioco. La rete degli ospiti arriva al 20’ su calcio di rigore realizzato da Di Pasquale. L’Atletico Scicli si disunisce e subisce il raddoppio due minuti più tardi. Al 22’ è Pricone a trasformare in rete un suggerimento in area di Lo Pizzo. In chiusura di primo tempo i padroni di casi potrebbero accorciare le distanze con Cannella ma il portiere devia in angolo. Nella ripresa Betto opera un doppio cambio per dare maggiore spinta al gioco. L’undici di Betto va in gol al 26’ con Vindigni dopo uno scambio con Drago. L’Atletico Scicli spera nel pareggio che non arriva. Alla fine proteste negli spogliatoi per una rete annullata agli sciclitani in pieno recupero. Nonostante  la sconfitta i”gabbiani” restano in corsa per la prima posizione.