Danni alluvione, due decreti in favore di Scicli

Uno di 315 mila euro per ripianare la somma urgenza e l'altro di 272 mila euro per mitigare il rischio residuo

383
-Pubblicità-

SCICLI – Il Dipartimento di Protezione civile della Regione Siciliana ha decretato due finanziamenti in favore del Comune di Scicli a ristoro di una parte dei danni subiti in seguito all’alluvione del 21 e 22 gennaio 2017. A darne notizia l’assessore ai lavori pubblici della giunta Giannone, Viviana Pitrolo. La notizia arriva a un anno esatto dalle piogge torrenziali che misero in ginocchio il territorio. Grazie a un alacre lavoro degli uffici, che hanno fornito schede, informative, relazioni al Dipartimento, si è addivenuti a questo primo risultato in tempi amministrativamente brevi. I due decreti sono uno di 315.566,17 euro, e riguarda il ristoro della somma urgenza con cui il Comune anticipò le spese di primo intervento, e un secondo finanziamento di € 272.862,00 euro per finanziare quattro interventi di mitigazione del rischio residuo.
Mentre i 315 mila euro saranno reinvestiti in opere di messa in sicurezza residuali, i 272 mila euro serviranno ai seguenti interventi: miglioramento del serbatoio dell’acqua potabile, manutenzione straordinaria delle caditoie, consolidamento delle opere di ingegneria idraulica e ripristino del manto stradale nelle arterie viarie cittadine.