Scicli, apertura e gestione Villa Penna: impiegati parte dei nuovi lavoratori di pubblica utilità

Caterina Riccotti: ”La giunta Giannone intende proseguire nella politica di creazione di opportunità di lavoro”

654
-Pubblicità-

SCICLI – Si va verso l’apertura e la piena fruizione di Villa Penna, uno dei siti di spicco della città, oggetto nell’ultimo periodo di azioni vandaliche. E’ proprio al fine di valorizzare e tutelare tale sito che il Comune di Scicli vuole impiegare parte dei trentasette ‘Luc’ (lavoratori di pubblica utilità), entrati in servizio nei giorni scorsi, per ‘riconsegnare’ gli spazi di Villa Penna alla città (tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle 10 alle 12 dalle 15 alle 17). “La giunta Giannonedichiara il vicesindaco Caterina Riccottiintende proseguire nella politica di creazione di opportunità di lavoro per persone disoccupate o escluse dal lavoro proprio a causa della loro situazione di svantaggio sociale, offrendo loro l’opportunità di svolgere- conclude Riccotti– un’attività lavorativa, specificamente finalizzata, nell’ambito di un più complesso intervento di promozione volto al loro recupero e reinserimento sociale”.