Luigi Di Maio al teatro Italia per presentare il programma di Governo

Scicli unica tappa in provincia di Ragusa

243
-Pubblicità-

SCICLI – Quella di Scicli è stata l’unica tappa fatta dal candidato premier del M5S Luigi Di Maio, in provincia di Ragusa. L’appuntamento è stato il Cine Teatro Italia. Ad accompagnare Di Maio è stato il portavoce regionale Giancarlo Cancelleri. Per il M5S un’ulteriere opportunità per far conoscere il programma di governo, un programma, è stato detto a più riprese in sala, che mette al centro la tutela dei cittadini.

E’ toccato a Giancarlo Cancelleri aprire i lavori e presentare tutti i candidati pentastellati alle prossime elezioni Politiche. Lo stesso Cancelleri si è soffermato su alcuni dei 20 punti del programma elettorale.

Tra questi lotta alla corruzione, giustizia più rapida, valorizzazione e tutela del “Mady in Italy”, investimenti produttivi e reddito di cittadinanza. Subito dopo è entrato in scena il candidato premier Luigi Di Maio che ha parlato per quasi 30 minuti Di Maio ha puntato dritto alle grosse questioni nazionali approfondendo alcuni punti del suo programma di governo.

“Questa Sicilia- ha detto Di Maio- e’ vittima ed ostaggio delle ammucchiate del centrodestra e del centrosinistra, noi l’avevamo detto: votare coalizione di centrodestra, con a capo Micciche’ e non Musumeci, significava fare ripiombare la Sicilia nel caos. Un assessore ai Rifiuti che si dimette dopo poche ore, un arresto di un deputato regionale a poche ore dalle elezioni, il sistema dei rifiuti in tilt, quartieri di citta’ ancora senz’acqua. Cento giorni sono passati- prosegue Di Maio- ed abbiamo sentito solo parlare di scambi di poltrone e della segretaria di Musumeci nominata capo del consorzio autostrade siciliane, non e’ questa la Sicilia che volevamo”. L’incontro sciclitano è durato complessivamente un’ora piena al termine della quale Di Maio si è diretto a Caltanissetta per poi proseguire a Palermo dove stasera conclude la sua giornata siciliana.