Il Commissario Montalbano aspetta che passi Sanremo per risolvere due nuovi casi a Vigata

Mese di febbraio importante per Scicli che continua a godersi il fenomeno del cine turismo

230
Una scena della Fiction girata in via Penna
-Pubblicità-

SCICLI –  Salvo Montalbano sta per tornare nella sua Vigata per risolvere due nuovi casi. Lo farà subito dopo la settimana di Sanremo, il 12  e il 19 febbraio prossimi. Rai Uno trasmetterà, infatti due nuove puntate de  “Il Commissario Montalbano”, la numero 29 “La giostra degli scambi” e la numero 30 “Amore” della fortunata serie televisiva.  Lunedì 26 febbraio Scicli resterà ancora su Rai Uno con il film per la Tv “La mossa del cavallo” di Gianluca Maria Tavarelli, prodotto da Palomar con l’attore Michele Riondino. La pellicola è stata girata nei luoghi di “Montalbano’ in particolare a palazzo Bonelli e palazzo Spadaro a Scicli. Insomma, per tre settimane Scicli resterà sotto i riflettori nazionali, un’altra occasione per promuovere i luoghi di Montalbano, che vuol dire incrementare il fenomeno del cine turismo che  muove l’economia locale. A palazzo di città hanno deciso di festeggiare le 30 puntate de “Il commissario Montalbano” aprendo gratuitamente  ai visitatori il set cinematografico che ospita il commissariato, al piano terra del Municipio, e la stanza del sindaco, set dell’ufficio del questore Luca Bonetti Alderighi. Gli orari di apertura saranno, sabato e domenica, dalle 10,30 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 20,00. L’apertura sarà garantita da giovani volontari delle associazioni culturali della città, e fra essi anche giovani con diverse abilità.