L’Agriblu Scicli vince e rafforza il primato in classifica

Gli sciclitani di scena al Geodetico di Iungi si impongono sulla Pallamano Avola

267
-Pubblicità-

AGRIBLU SCICLI 25

PALLAMANO AVOLA 23

Agriblu Scicli: Iacono F., Milardi L., Giunta M. (11), Parisi E. (2), Iurato F., Magnifico A. (2), Causarano S. (5), Martino A. (5), Ventura I., Mazzola A., Tabaku F., Causarano M. All.: Roberto Accardo

Pallamano Avola: Sardo I., Amato S., De Luca S. (2), Dell’arte C., Garofalo G. (9), Leone G. (5), Prestia S. (4), Ragusa P. (2), Antonuccio F., Bianca A., Campisi S. (1), Dugo C., Munafo’ P., Cusi A. All.: Vincenzo Milardo

Arbitri: Angelo Castagnino e Sebastiano Manuele di Siracusa

Ammoniti: Accardo, Giunta, Parisi e Ventura (Scicli); Milardo, Prestia, Ragusa e Campisi (Avola).

PALLAMANO – Altro successo per i biancazzurri dell’Agriblu Scicli sempre più padroni del girone I del Campionato Interregionale Serie B di Pallamano maschile. La squadra di mister Accardo, nonostante le pesanti assenze di Ammatuna, Gulino e Oddo, con determinazione ed esperienza, riesce ad avere la meglio sugli avolesi della Pallamano Avola, al termine di una gara equilibrata.
Un inizio di match ‘sprint’ per l’Agriblu Scicli che, grazie anche alle reti di Giunta (miglior realizzatore della gara), riesce a portarsi avanti 7-2 sugli ospiti decisi a restare in partita. Infatti è immediata la risposta dell’Avola che accorcia le distanze su un’Agriblu Scicli (8-7) poco attenta, ma capace nell’arginare il successivo forcing avolese riuscendo a conservare il vantaggio, grazie anche alla buona prestazione di Salvatore Causarano.

Nella foto il giovane Under 19 Salvatore Causarano

La gara si fa vivace con gli ospiti, intenti a ristabilire la parità, protagonisti in diverse occasioni pericolose, complice uno Scicli poco lucido sia in fase difensiva che nel concretizzare diverse azioni in contropiede. Il risultato finale del primo tempo vede ancora gli sciclitani avanti 14-13. Primi minuti della ripresa di stampo avolese con gli sciclitani che, prima passano in svantaggio, per poi recuperare con le marcature di Giunta e Parisi. La poca concentrazione dell’Agriblu Scicli in fase difensiva consente all’Avola di restare in partita ma i biancazzurri, con protagonista Martino, allungano considerevolmente sugli ospiti. Minuti finali di ordinaria amministrazione per lo Scicli che, nonostante la pressione offensiva insistita degli avolesi, conclude la gara sul punteggio di 25-23.