Scicli, bollette idriche 2016: “L’eccedenza di copertura di oltre 1.400.000 € va rimborsata agli utenti”

Una nota di ‘Cambiare Scicli’

1033
-Pubblicità-

SCICLI – A seguito della nostra lettera del 5 gennaio 2018, il Comune di Scicli ha dovuto pubblicare i dati dei costi di gestione del Servizio Idrico per l’anno 2016 così come stabilito dalla normativa sulla trasparenza amministrativa di cui all’art. 32, c. 2, lett. a), del D. Lgs. n. 33/2013. Pertanto risulta che il Comune di Scicli ha sostenuto per la gestione del servizio idrico per l’anno 2016 un ammontare complessivo di costi di € 1.608.475 del rendiconto 2016Per quanto riguarda i ricaviil Comune ha approvato il ruolo idrico a saldo 2016 per un ammontare complessivo di € 3.417.974 che al netto di Iva e addizionali costituisce il ricavo netto di € 3.019.650 così come attestato nella determina n. 45 del 18/12/2017. E’ di tutta evidenza che risulta una eccedenza di copertura rispetto ai costi sostenuti nel 2016 di € 1.411.175. In materia di tariffe sui servizi pubblici i Comuni hanno l’obbligo di assicurare la copertura integrale dei costi dei servizi così come stabilito dall’art. 117 del D. Lgs. 267/2000 ed in particolare, in materia di Tariffa del servizio idrico integrato, l’art. 154 del D. Lgs. 152/2006 ribadisce il principio della copertura integrale del costo del servizio attraverso l’applicazione della tariffa idrica. Pertanto, nel caso di Scicli, la tariffa applicata ha prodotto una eccedenza di copertura di oltre 1,400.000 euro ed in questi casi i Comuni riducono proporzionalmente la tariffa idrica per l’anno successivo. Ma l’Amministrazione Giannone, nonostante l’eccedenza di copertura, non ha ridotto la tariffa idrica 2017 anzi ha approvato una tariffa uguale a quella del 2016 (delibera n. 23 del 31/3/2017). In conclusione, non essendo stata ridotta la tariffa idrica 2017, vi è una sola alternativa che è quella di riconoscere a tutti gli utenti un congruo credito, per l’anno 2016, proporzionato all’eccedenza di copertura. Tale credito dovrà essere rimborsato a tutti coloro i quali hanno già pagato la fattura idrica, invece per coloro i quali non hanno ancora pagato dovrà essere compensato riducendo l’importo da pagare.

Comitato “Cambiare Scicli”
Il presidente – Dr. Giuseppe Implatini