L’ospedale Busacca di Scicli si allaccia alla rete del metano, è pronto il reparto per la neuroriabilitazione

A breve partiranno i lavori di manutenzione stradale

501
-Pubblicità-

SCICLI – Una rappresentanza del coordinamento cittadino di Forza Italia Scicli, insieme all’onorevole Orazio Ragusa e i consiglieri comunali di Scicli, ha incontrato ieri all’Asp di Ragusa il Commissario, Ficarra, per fare il punto della situazione sull’ospedale Busacca. Presente anche il responsabile dell’ufficio tecnico Lorenzo Aprile. E’ stato fatto il punto sui lavori già svolti e su quelli programmati a stretto giro.“Ci siamo complimentati- riporta una nota di Forza Italia- con il commissario per l’insediamento dell’ambulanza medicalizzata, oltre all’accorpamento della guardia medica, cosa che ha dato la spinta necessaria per l’apertura della circonvallazione ovest di Scicli. Abbiamo appreso con molta soddisfazione che, finalmente, dopo oltre vent’anni di paese metanizzato, anche l’ospedale Busacca sarà allacciato alla rete del metano, questo favorirà il regolare funzionamento degli impianti di riscaldamento, attualmente alimentati a gasolio. L’ingegnere Aprile-prosegue il comunicato di Fi- ci ha riferito, inoltre, che a breve partiranno i lavori di manutenzione stradale all’interno dell’ospedale con asfalto a caldo per la riparazione delle strade interne, oltre alla sostituzione di tutta l’illuminazione sui viali. Il Commissario ci informa che si sta predisponendo un protocollo d’intesa con il comando del corpo forestale di Ragusa per l’affidamento e la cura del verde del Busacca. Per quanto riguarda la piscina del nosocomio, ci dice il Commissario che ha chiesto alla ditta appaltatrice la restituzione delle chiavi è l’annullamento del contratto motivato dalla mai attivata fruizione. Al fine di richiedere il nuovo certificato antincendio dei padiglioni dell’ospedale sono in atto due gare una di circa duecentomila euro, per la sostituzione di tutte le lampade di emergenza, un’altra di circa quattrocento mila euro per l’adeguamento dell’impianto elettrico dei padiglioni. Abbiamo appreso che il padiglione destinato al Pulejo è pronto, anche gli arredamenti sono stati già consegnati. Infine grazie all’intervento del coordinamento ottenute alcune attrezzature importantissime per il reparto di lunga degenza che verranno consegnate subito alla struttura sciclitana”. Per l’apertura del Bonino Pulejo mancano solo poche importati certificazioni interne, pertanto, il coordinamento ha deciso di coinvolgere l’onorevole Nino Minardo e l’onorevole Orazio Ragusa al fine di intercedere per accelerarne il rilascio ed evitare ulteriori paludi burocratiche. Il presidente del coordinamento di Forza Italia Scicli, Pietro Sparacinio, si è detto molto soddisfatto dell’incontro avuto con i vertici dell’Asp di Ragusa impegnandosi ad organizzare un successivo sopralluogo interno all’ospedale di Scicli per constatare l’effettiva messa in opera delle tante promesse ricevute.