“Bonifica dello scalo donnalucatese, se ne parli in Consiglio comunale a palazzo Mormino”

La richiesta avanzata dai due Consiglieri di Forza Italia, Mario Marino e Enzo Giannone Giannone, da Resi Iurato (SBC), Concetta Morana (M5S) e Marianna Buscema (Gruppo misto)

306
-Pubblicità-

SCICLI – La messa in sicurezza del porticciolo di Donnalucata e le relative problematiche della frazione rivierasca, sono oggetto di preoccupazione per l’ormai imminente inizio della stagione estiva. “Riteniamodichiarano in una nota congiunta i Consiglieri Marino, Giannone, Iurato, Morana e Buscema– che la situazione della borgata sia ormai insostenibile e che la stagione balneare per i diportisti sia a rischio ma ancora si può fare qualcosa. Ecco perché, -proseguono i cinque Consiglieri nella nota- anche alla luce delle nuove indicazioni regionali, crediamo urgente intervenire e per questo abbiamo chiesto un Consiglio Comunale aperto proprio a Donnalucata presso la delegazione di palazzo Mormino”. I Consiglieri Mario Marino, Enzo Giannone, Concetta Morana, Resi Iurato e Marianna Buscema ritengono necessaria la convocazione di tale seduta consiliare al fine sviluppare “un’analisi approfondita e risolutiva sulle condizioni dell’area stessa e sugli interventi correttori che dovranno essere messi in atto per la risoluzione delle problematiche sollevate dai residenti, dai pescatori e dai diportisti”.

Per i cinque Consiglieri soluzione temporanea ma immediata è costituita dalla “movimentazione delle sabbie, nonché delle alghe, per eliminare dai cattivi odori provenienti dalla putrefazione delle alghe spiaggiate l’area circostante al porticciolo con un enorme giovamento –continua la nota- per l’intera cittadinanza donnalucatese e per i turisti”. Per i consiglieri Marino, Giannone, Morana, Iurato e Buscema “la messa in sicurezza del porticciolo di Donnalucata con la redazione di un progetto definitivo, sollecitato insistentemente dalla nostra deputazione regionale, invece, appare – sottolineano nella nota-, l’unico rimedio per mettere la parola fine alle problematiche. Pare–proseguono i cinque consiglieri- che l’assessorato Regionale Territorio e Ambiente, abbia inviato al Comune di Scicli, e per conoscenza alla Capitaneria di porto di Pozzallo, alla Protezione Civile Regionale e al Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche Sicilia-Calabria del Ministero delle Infrastrutture, una nota in data 14/03/2018, in cui viene richiesta la redazione di un progetto definitivo”. Pertando i consiglieri Marino, Giannone, Morana, Iurato e Buscema hanno avanzato al Presidente della civica Assise, Danilo Demaio una richiesta di convocazione “di un Consiglio Comunale presso la delegazione di Palazzo Mormino, in Donnalucataper discutere di tale problematiche “con l’intera cittadinanza Donnalucatese”.