Approvazione ‘Piano Riequilibrio finanziario’, l’assessore Vindigni spiega i vantaggi per la città

Lo fa in un'intervista rilasciata a SVN

315
-Pubblicità-

SCICLI – Da alcuni giorni il Comune ha il ‘Piano di Riequilibrio Finanziario pluriennale’, approvato con i voti della maggioranza consiliare, insoddisfatti i consiglieri di opposizione. L’adozione di un Piano di Riequilibrio vuol dire allontanare da un canto soluzioni drastiche come il dissesto, che è da evitare a tutti i costi per l’impatto che avrebbe sulla comunità. L’amministrazione comunale non nasconde che la città con un Piano di Riequilibrio finanziario approvato potrà continuare ad andare avanti con le sue vocazioni, con il suo patrimonio consolidato che vuol dire turismo culturale, agricoltura, operatività delle imprese, sviluppo assennato del territorio.