La reliquia della Beata Cecilia Eusepi, Serva di Maria, è giunta a Scicli

Celebrazioni fino a sabato

634
-Pubblicità-

SCICLI – Preghiera, gioia e devozione attorno alla reliquia della Beata Cecilia Eusepi, Serva di Maria, giunta in questi giorni a Scicli. Il solenne triduo, che permetterà alla cittadinanza di conoscere la vita e la missione della giovane Beata, alzata agli onori della Chiesa nel 2012, è in corso nella chiesa Santa Maria La Nova e si concluderà sabato sera. La reliquia, custodita all’interno di in un cofanetto, è giunta in città per la gioia del gruppo Serve di Maria, dalla città di Nepi in provincia di Viterbo dove la giovane, morta a 18 anni (nata 1910 e morta 1928), è vissuta nella sua breve vita terrena. Il triduo è tenuto da Padre Giuseppe Galassi dell’Ordine dei Servi di Maria. Oltre ad essere ospitata nella chiesa Santa Maria La Nova, la reliquia è stata presentata, dalle Serve di Maria di Scicli, all’ospedale Busacca raggiungendo malati ed operatori sanitari alla presenza del cappellano dell’ospedale don Giorgio Cicciarella, delle volontarie Avo e di alcune componenti del gruppo locale delle Serve di Maria. Anche le porte della Rsa, diretta dal dottor Claudio Caruso, sono state aperte alla visita della reliquia. Celebrazioni fino a sabato a partire dalle 18.