“Assegnati dalla Regione quasi cinque milioni di euro al Gal Terra Barocca”

A darne notizia l’assessore Viviana Pitrolo

312
-Pubblicità-

SCICLI – Sono quasi cinque milioni quelli stanziati dalla Regione Sicilia in favore del Gruppo di Azione Locale Terra Barocca che, inglobando sia il settore pubblico che privato, mira allo sviluppo del territorio ibleo attraverso i fondi europei.
Anche Scicli si appresta ad ottenere sostanziali benefici figurando tra i comuni del Gruppo di Azione Locale Terra Barocca che coinvolge anche Modica (comune capofila), Ragusa, Ispica e Santa Croce Camerina in rappresentanza del pubblico. Ad affiancarli quindici Organizzazioni Produttive che racchiudono centinaia di aziende di vari settori produttivi sparsi sull’intero territorio provinciale. Una collaborazione di carattere pubblico, costituito dai sindaci di Ragusa, Modica, Ispica, Scicli e Santa Croce Camerina, insieme a seicento aziende private, appartenenti a diversi settori dell’economia locale, legatisi per fare rete con il territorio. La promozione di iniziative economiche, l’incentivazione riguardo ad azioni di partenariato e di sviluppo socio- territoriale, la tutela e conserva del patrimonio storico e culturale, alcuni dei punti chiave su cui si erige il GAL Terra Barocca, con un occhio di riguardo verso la partecipazione alla strategia del programma di Sviluppo rurale della Sicilia 2014-2020. Tutto ciò servirà a dirottare nel nostro territorio i fondi europei, statali e regionali per una crescita globale. Il finanziamento è a disposizione della filiera agricola, turistica, ambientale per la valorizzazione delle tipicità e del patrimonio locale. A questo punto seguiranno i bandi attraverso cui i privati potranno accedere ai finanziamenti messi a disposizione dalla Regione.