L’Atletico Scicli potrebbe essere ripescato nel campionato di Promozione

In settimana importante incontro tra la dirigenza e l'Amministrazione comunale

843
-Pubblicità-

SCICLI – Il presidente dell’Atletico Scicli, Peppe Arrabito, non si rassegna all’idea di aver perso il campionato di “Promozione”. La società ‘azzurrocremisi’ sta preparando la domanda di ripescaggio. Tutto dipenderà, però, dal campo di calcio dove si stanno effettuando dei lavori di rifacimento dell’area esterna al perimetro di gioco. I vertici dell’Atletico Scicli in settimana dovrebbero incontrarsi con il sindaco Enzo Giannone e la vice sindaco Caterina Riccotti per chiedere se l’impianto sportivo potrà, entro il primo settembre, essere a norma per partecipare al campionato di Promozione. “Se l’amministrazione comunale ci garantirà- che entro il primo giorno di settembre- ha dichiarato oggi a SVN il Ds Peppe Rielal’agibilità dello stadio ‘Ciccio Scapellato’ presenteremo immediatamente domanda di ripescaggio che dovrà avvenire entro il mese di giugno. Avremmo buone possibilità  di essere ripescati. Stiamo pensando a programmare il futuro della società. Certo con il nuovo campionato di Promozione tutto diventa più interessante. Stiamo pensando a portare a Scicli alcuni calciatori locali che hanno disputato la Promozione. Ci sono diversi imprenditori di Scicli, tra cui alcuni sponsor che hanno sempre sostenuto la società, pronti ad investire maggiormente sul progetto, qualora si concretizzasse un approdo in Promozione da parte dell’Atletico Scicli, ‘Ciccio Scapellato’ permettendo. Speriamo –conclude Riela- che questo piccolo grande sogno diventi realtà”.