L’Aziz nel mirino degli incendiari, l’intervento del custode evita le fiamme

Ignoti hanno agito intorno alle 4

784
-Pubblicità-

SCICLI – Qualcuno, poco prima dell’alba, ha tentato di dare fuoco allo stabilimento balneare Aziz in contrada Pezza Filippa. Erano le 4 quando ignoti, dopo aver disattivato il sistema di video sorveglianza, sono entrati in azione. Hanno inzuppato pezzi di stoffa con del liquido infiammabile e hanno iniziato ad accendere il fuoco. All’interno del locale c’era però il custode che attirato da strani rumori è uscito mettendo in fuga gli incendiari. Immediatamente ha dato l’allarme e utilizzando gli estintori del locale stesso è riuscito ad evitare che le fiamme si propagassero. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco per mettere in sicurezza l’area, ed i carabinieri  di Donnalucata che hanno avviato le indagini su quanto accaduto. La proprietà dell’Aziz era impegnata a completare gli ultimi dettagli per l’inizio della stagione estiva.